Tu sei qui

Diritti umani: una legge nel cuore dell'uomo

Contenuto in: 

     Per celebrare il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei diritti dell'uomo, nel solco del progetto educativo nazionale "Diritti Umani": una legge nel cuore dell'uomo", promosso dall'associazione culturale "Vivere In" e patrocinato dal comune di Corato, le classi prime e terze della Scuola primaria Tattoli - Via Gravina e alcune classi della Scuola secondaria di 1°grado De Gasperi sono scese in campo per creare una voce unanime, in difesa dei diritti di ciascun essere umano.

Le classi partecipanti il giorno 10 dicembre 2018 si sono esibiti con canti, declamazione di diritti, cartelloni, slogan in piazza C. Battisti e lungo il corso cittadino. In seguito hanno realizzato, nell'arco di quattro mesi circa, il seguente lavoro:

mercoledì 8 maggio in piazza Abbazia

- le classi prime dei plessi Via Gravina e del Tattoli hanno vissuto momenti di riflessione riguardanti i diritti con, declamazione di poesie, esecuzione di danze, brevi drammatizzazioni, canti e slogan.
- Le classi della scuola secondaria di 1° grado De Gasperi hanno realizzato diverse progettazioni:

-- La classe 2^B col progetto “Profumo di donna”, attraverso una esibizione artistica, ha presentato la lotta all’emancipazione femminile dalle suffragette ai giorni nostri nel riconoscimento dei propri diritti. A testimonianza di questo lungo percorso di emancipazione  otto figure di donna, che hanno fatto la storia nei vari campi del sapere, sono state oggetto di cartoline, distribuite al pubblico presente l’8 maggio in Largo Abazia, ciascuna col proprio messaggio. Tra i nomi si ricordano Madre Teresa di Calcutta, Malala Yousafzai, Rita Levi Montalcini, Marisa Montessori, Margherita Hack, Emmelin Pankhurst, Anna Frank e Alda Merini.

-- La classe 2^F col progetto “La strada verso l’uguaglianza”, attraverso un percorso fotografico ha presentato il riconoscimento dei Diritti universali dell’Uomo contro ogni forma di  discriminazione, evidenziando la strenua lotta che l’essere umano ha dovuto e deve ancora sostenere per vedere riconosciuti i suoi diritti e la sua dignità.  

-- La classe 3^E col progetto “Contro il bullismo....ho scelto me” attraverso la realizzazione di un video e di materiale divulgativo - opuscoli, segnalibri, adesivi - ha presentato e sensibilizzato al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. L’essere stati attori per un giorno – così commentano i ragazzi protagonisti attivi del video - ci ha indotto a  riflettere sulla drammaticità degli episodi di violenza fisica, verbale e psicologica che quotidianamente si consumano nei confronti delle persone più deboli.

Il giorno 6 giugno presso la scuola dell'infanzia "Polivalente"

gli alunni dell’ interclasse di 3^si sono esibiti con la rappresentazione teatrale "Io Pinocchio" i Diritti dei bambini; il progetto ha visto la collaborazione della compagnia teatrale"Room to play" . La storia è stata utilizzata come sfondo integratore che ha offerto tanti spunti per affrontare il tema dei Diritti dell'Infanzia: diritto al nome, a una sana alimentazione, all'istruzione, all'amicizia e alla salute.

Ancora una volta il nostro Istituto è stato sensibile e partecipe a temi sociali e formativi per un’armonica, consapevole e fattiva crescita in visione di una maturità da parte degli alunni.

Sito a cura dell'insegnante Raffaela Evangelista sul modello realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.