Tu sei qui

NATALE: IL DONO DELL'ECOLOGIA

Contenuto in: 

NATALE: IL DONO DELL’ECOLOGIA

 

In occasione del Natale, periodo per eccellenza del ‘dono’, la Preside dell’Istituto comprensivo ‘Tattoli – De Gasperi’ dott.ssa Maria Rosaria De Simone, con l'avallo degli organi collegiali,  ha donato agli alunni di tutte le classi quinte della scuola primaria  e ai piccoli della scuola dell’infanzia rispettivamente delle borraccette in alluminio e degli spazzolini da denti personalizzati, in armonia con i dettami dell’agenda 2030. Un piccolo segno, ma seme di un pensiero ecologico pervasivo nella mission dell'Istituto Comprensivo de quo.

L'Agenda 2030 prevede sette Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, alla luce di un chiaro giudizio sull’insostenibilità dell’attuale modello di sviluppo, non solo sul piano ambientale, ma anche su quello economico e sociale: si supera, così, l’idea che la sostenibilità sia solo una questione ambientale e, invece, si afferma una visione integrata delle diverse dimensioni dello sviluppo.

In particolare ai punti 13, 14 e 15 si definisce la necessità di fare un’azione urgente per combattere il cambiamento climatico e il suo impatto, per salvaguardare gli oceani, i mari e le risorse marine per un loro sviluppo sostenibile, per proteggere, ristabilire e promuovere l’uso sostenibile degli ecosistemi terrestri in una gestione sostenibile delle foreste, per combattere la desertificazione, per fermare e rovesciare la degradazione del territorio e arrestare la perdita della biodiversità.

I temi dell’ecologia e della salute dovrebbero essere fondamentali per tutti, dai governanti delle nazioni fino all’ultimo cittadino: nessuno può sentirsi esonerato dal dovere di prendere coscienza dei problemi legati a questi due argomenti. La scuola, come agenzia educativa, non può e non deve esimersi dall'informazione e formare alla sostenibilità.

La parola ‘ecologia’ racchiude in sé due termini derivanti dal greco antico: ‘oikos’ che significa casa e ‘logos’ che significa discorso; essa è, dunque, l'analisi scientifica e lo studio delle interazioni tra gli organismi e il loro ambiente.

Estendendo il concetto di ‘casa’ all’intero pianeta su cui viviamo, ecco che tutto quanto si riferisce al delicato equilibrio che ci lega all’ambiente circostante diventa di fondamentale importanza perché riguarda la nostra esistenza, il nostro benessere, la possibilità di conoscere le proporzioni di causa ed effetto di quanto accade quotidianamente attorno a noi.

Sebbene ecologia e ambientalismo non siano sinonimi, non si può non ravvisare uno stretto legame tra questi due valori tale da rafforzarne a vicenda la portata per ogni essere vivente.

Anche il concetto di salute rientra in un discorso di rapporto tra gli individui e l’ambiente, di cui ciascuno di noi è parte integrante, essendo l'igiene una scienza che si occupa del mantenimento, del potenziamento e della promozione della salute di ogni singolo individuo e della collettività.

Imparare ad aver rispetto dell’ambiente, e del contesto sociale in cui gli esseri umani costruiscono relazioni con i loro simili, significa cercare un modo per custodire l’armonia del tutto e dei particolari che lo connotano.

Sempre più consapevoli che la salute di ciascuno dipende dagli sforzi di tutti, non possiamo più negare quanta parte ha la responsabilità di ognuno di noi affinché l’ambiente, la nostra grande casa, sia protetto, custodito e consegnato alle prossime generazioni in condizioni migliori di quanto lo abbiamo ricevuto da chi ci ha preceduto; per tanto diventa inderogabile l’educazione ambientale e l’educazione alla salute a cui gli insegnanti e gli alunni sono chiamati nella prospettiva di una formazione che abbia obbiettivi a lungo termine.

In quest’ottica l’Istituto comprensivo ‘Tattoli – De Gasperi’, che dimostra grande sensibilità verso le tematiche dell’ambiente e della salute, ha aggiunto una nuova tessera nel mosaico del vasto programma sulle educazioni trasversali che ha scelto di adottare.

È avvenuto che, per mano di Babbo Natale, martedì 17 dicembre sono state consegnate le borraccette e venerdì 20 gli spazzolini, entrambi gli eventi alla presenza delle famiglie degli alunni tra curiosità ed apprezzamento.

L’idea della Dirigente scolastica ha trovato praticabilità grazie allo sponsor ‘Spazio 2’ di Corato e alla disponibilità della Dott.ssa Mariangela Galetta del marchio ‘Dodò for kids’.

Andy Warhol ha detto: ‘Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d'arte che si possa desiderare’.

Come dargli torto!

                                                  Luciana De Palma

 

 

Sito sul modello realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.