Tu sei qui

RICICLICK: la fantasia è d’acciaio

Contenuto in: 

La scuola  De Gasperi ha partecipato quest’anno   al  RiciClick®,  progetto educational dedicato ai ragazzi della Scuola Secondaria di primo grado, promosso da RICREA, Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio. RiciClick, lo dice la parola stessa, significa riciclare e fare click. Il concorso fotografico dal tema “Mi rifiuto” era rivolto  quest’anno  ai ragazzi delle scuole medie delle province di Bari, Cagliari e Catanzaro. Il dirigente scolastico  prof. Francesco Catalano ha  con orgoglio condiviso  l’iniziativa del consorzio RICREA, perchè ha il merito di unire creatività e divertimento, stimolando la sensibilità dei ragazzi all’amore per l’ambiente. Infatti l’obiettivo primario era quello di  rendere consapevoli  i nostri  adolescenti del valore degli imballaggi in acciaio e dell’importanza della raccolta differenziata e l’ obiettivo secondario era  l’utilizzo intelligente dello smartphone, spesso demonizzato da genitori e insegnanti.
  I ragazzi della 3^G, guidati dalla loro insegnante di educazione artistica, hanno avuto la possibilità di conoscere le fasi del ciclo dell’acciaio, grazie al kit didattico composto da testi, filmati, gallery fotografiche; hanno imparato a distinguere gli imballaggi in acciaio come scatolette, bombolette, barattoli, fusti e tappi corona, per conferirli correttamente nella raccolta differenziata;hanno scoperto le straordinarie proprietà dell’acciaio, riciclabile al 100% e all’infinito, contribuendo loro stessi, con la raccolta differenziata, a dare nuova vita a questa importante materia prima. Infine il nostro Luigi Tempesta ha utilizzato tutte queste informazioni, lasciando spazio alla fantasia, all’ironia, alla poesia  e anche un po’ alla tecnica fotografica. Ha allestito un set, posizionato luci, catturato momenti e, divertendosi, la sua foto dal titolo” Proiettore “è stata premiata tra le sei menzioni speciali con l’assegnazione di una targa. Sul sito www.riciclick.it nella sezione gallery sono pubblicate le foto dei semifinalisti e delle sei menzioni speciali.
Complimenti a Luigi Tempesta,  e un ringraziamento ad  alunni e insegnanti per l’impegno e la partecipazione

Daniel Pennac ha detto a proposito della fotografia:” Ho fotografato invece di parlare. Ho fotografato per non smettere di guardare”. E per non smettere di sensibilizzare.

Sito a cura dell'insegnante Raffaela Evangelista sul modello realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.